Apple

Apple ha deciso di rilasciare le nuove Beta Developer 2 per tutti i suoi device. iOS 11, macOS 10.13, watchOS4 e tvOS 11.

iOS 11: disponibile la seconda beta!

Come detto poco sopra, il rilascio delle nuove beta da parte di Apple è iniziato. Apple con queste nove Beta avrebbe risolto un numero elevato di Bug, al punto da avere circa 17 pagine, sulla beta di IOS 11, con bug fix correzioni e funzioni varie.

Iniziamo proprio da iOS 11 beta 2, con la quale viene introdotta la modalità non disturbare alla guida. Questa funzione impedisce all’utente di ricevere notifiche durante la guida. Questa funzione fu annunciata durante il WWDC 17, senza però essere implementata nella prima versione della Beta.

Sempre nella Beta di IOS 11 è stata introdotta la sincronizzazione su iCloud delle conversazioni di iMessage. Sono inoltre stati risolti alcuni BUG del 3D Touch con alcuni elementi del centro di controllo. Apple ha anche risolto alcuni problemi di incompatibilità con app di terze parti. Migliorata anche la stabilità della connessione Bluetooth.

Purtroppo  il BUG presente nella prima beta riguardante la tastiera che non viene visualizzata per intero nella modalità landascape sui modelli Plus resta presente.

Per quanto riguarda macOS , troviamo alcuni miglioramenti che riguardano Messaggi, OpenCL e la possibilità di attivare FileVault sulle unità nelle quali è stato eseguito il passaggio al file system APFS (prima non era possibile a causa di un bug).

Novità anche su watchOS 4, vengono infatti implementate le nuove watchface dedicate a Toy Story e attivate le funzionalità di HomeKit basate sulla posizione. Sono stati risolti inoltre molti Bug relativi a Siri e alla riproduzione musicale.

Infine su tvOS 11 sono stati risolti alcuni problemi riguardanti la home e le visualizzazione di testi e icone. Sono anche stati sistemati alcuni BUG riguardanti la musica. Inoltre ora sarà possibile registrare le schermate di TvOS utilizzando Quicktime.

Tutte le Beta sono disponibili al download per tutti coloro che partecipano al programma Beta Tester di Apple.

LEAVE A REPLY