Recensione Xiaomi Mi6

Buongiorno a tutti ragazzi, iniziamo la settimana con un altra bella recensione! Recensione Xiaomi Mi6, top di gamma dell’azienda in attesa del nuovo Mi Mix 2. Xiaomi Mi 6 che ci ha convinto a pieno e ora vi spieghiamo perché.

Xiaomi Mi6: Lo Smartphone che convince!

CONFEZIONE: 8,5

La confezione dello Xiaomi Mi 6 è ricca, infatti al suo interno troviamo un cover in silicone sottile e funzionale, sintomo che conferma la scivolosità del terminale. Abbiamo inoltre il caricabatteria da muro da 12v che ci consente di ricaricare il 50% della batteria in circa mezz’ora per poi arrivare al 100% in un ora e mezza totale, niente male! Come già si sa lo Xiaomi Mi 6 non è dotato di jack da 3,5 mm per le cuffie, motivo per il quale Xiaomi ha ben pensato di inserire in confezione l’adattatore Type-C per collegare le cuffie. In alternativa vi basterà acquistare il nuovo ninnolo della casa cinese, il ricevitore audio Bluetooth!

MATERIALI E DESIGN: 9,5

I materiali di questo Xiaomi Mi6 sono veramente ottimi. Vetro frontale e posteriore anti graffio con una finitura, al posteriore, quasi ” liquida “. Il frame laterale è invece in alluminio, alluminio che conferisce un buon grip. Tuttavia il rischio caduta è sempre in agguato, non tanto quando si tiene in mano ma tanto quando lo si appoggia su superfici in parte scivolose che porteranno ad un lento e silenzioso scivolare del terminale ergo… Infarto in agguato! Per quanto riguarda le varie porte, nella parte inferiore troviamo l’uscita Type-C per ricaricare il terminale e, vista la mancanza del Jack da 3,5mm, per poter utilizzare le cuffie tramite adattatore. Sul resto del frame troviamo il tastino di accensione e spegnimento ed il bilanciere del volume, insieme al carrellino per la nano sim. Presente nella parte superiore il sensore IR per controllare Tv e Set Top Box tramite l’app apposita.

Nella parte frontale abbiamo ancora la fotocamera secondaria da 8 Megapixel, il display da 5,2″ con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel. Abbiamo anche la capsula per l’audio in cassa dedicato alle chiamate, che all’occorrenza migliora la qualità dell’audio multimediale facendo da speaker di supporto. Infine abbiamo il sensore di impronte digitali, veloce e fulmineo ma non fisico. Il tasto infatti è solo soft touch con un feed della vibrazione che non mi convince a pieno, avrei preferito un tastino fisico come sul suo predecessore.

Infine, nella parte posteriore troviamo il doppio sensore fotocamera da 12 Megapixel con apertura di f 1.8 che ci consentiranno di scattare foto di qualità in qualsiasi situazione e video con risoluzione massima in 4K. Per quanto riguarda i video è presente lo stabilizzatore ottico di immagine, per riprese ottimali.

DISPLAY: 6,5

Il display di questo Xiaomi Mi6 non mi ha fatto impazzire. Un IPS da 5,2″ con risoluzione Full HD con colori abbastanza buoni ma che virano e sfumano all’inclinare del terminale. Cosa non proprio positiva visto che stiamo parlando di un Top di gamma che si trova a dover competere con altri terminali che trovano ottimi display tra i punti di forza!

HARDWARE: 10

Come detto poco sopra, i materiali sono al Top e oltre ai materiali anche l’Hardware interno è al Top della categoria. Abbiamo infatti il processore Qualcomm Snapdragon 835 da 2,45 GHz supportato da ben 6 GB di memoria ram e dall’immancabile GPU Adreno 540 che ci permetterà di avere prestazioni e fluidità in tutti gli ambiti, dall’uso quotidiano fino al gaming con prestazioni sempre al Top.

REPARTO TELEFONICO: 9,5

Il reparto telefonico di questo Xiaomi Mi6 è veramente ottimo. Abbiamo effettuato numerose chiamate di diversi minuti e non abbiamo mai riscontrato problemi di ricezione o di qualità scadente dell’audio. L’audio è caldo e bello corposo ed il microfono è di ottima qualità, il che ci consente di chiamare senza problemi ed evitando incomprensioni con chiunque stia dall’altra parte.

FOTOCAMERA: 9

Il reparto fotografico di questo Xiaomi Mi 6 è caratterizzato da due sensori posteriori da 12 Megapixel. Il primo con un f 1.8 mentre il secondo con un apertura di f 2.6. Le due lenti lavorano un po come quelle dell’iphone, ergo la prima ci permette di scattare foto più grandangolari mentre la seconda entra in scena quando si esegue uno zoom. La qualità delle foto è veramente ottima, sopratutto quando si cura il discorso messa a fuoco e inquadratura. Nel punta e scatta abbiamo sempre una qualità estremamente elevata ma ogni tanto la messa a fuoco fa le grinze, niente di eclatante contando che questo gap lo si nota quando ci sono condizioni di luce particolarmente difficili.

La fotocamera frontale è invece una 8 Megapixel che ci consente di ottenere degli ottimi selfie durante il giorno, con la qualità che cava visivamente quando si abbassano le luci. In fin dei conti però le foto sono buone, quindi promossa anche questa.

Per concludere parliamo del reparto video, video che vengono girati alla risoluzione massima di 4K a 30 fps. La qualità generale è buona e grazie alla stabilizzazione ottica di immagine riusciamo ad ottenere delle riprese veramente ottime.

SOFTWARE: 9

La MIUI è ormai un’ interfaccia utente rodata. Fluida e senza particolari problemi. Ovviamente con un processore come lo SnapDragon 835 sotto al cofano e ben 6 GB di memoria RAM non poteva che essere tutto fluido e veloce.

APPLICAZIONI & GAMING: 10

Come già detto e ridetto più volte, questo Xiaomi Mi 6 riesce a far girare qualsiasi applicazioni in maniera fluida e veloce senza problemi. Nel reparto gaming entra in gioco l’accoppiata Snap 835 + Adreno 540, accoppiata che ci consente di giocare ai titoli più recenti con grafica al massimo e dettagli elevati senza lag o rallentamenti. Cosa volete di più?

BATTERIA: 9

Questo Xiaomi Mi 6 è promosso sotto ogni aspetto, batteria compresa. Infatti nella nostra giornata stress durante la quale abbiamo alternato fasi di utilizzo blando a fasi di utilizzo intenso tra foto, video, gaming e telefonate, siamo riusciti ad arrivare alle 23 di sera con ancora un buon 20% di batteria residua, il che ci consente di superare la mezzanotte senza problemi e concludere una giornata intera senza aver bisogno di ricaricare il dispositivo!

CONCLUSIONI:

Xiaomi Mi 6 è lo samrtphone che, per ora, mi ha convinto di più. Fluido, veloce e sopratutto bello da vedere e da tenere in mano. Una confezione ricca e una dotazione Hardware di tutto rispetto. Certo, qualche mancanza la troviamo, come l’assenza dell’espansione di memoria che avveo criticato su One Plus 5 e critico anche qui. La mancanza dell’impermeabilità, Xiaomi Mi 6 è infatti solo spalsh proof cioè se piglia qualche goccia  non succede nulla ma non possiamo immergerlo o farci la doccia. Tutte piccole mancanze alle quali Xiaomi dovrà porre rimedio con il Mi 7 oppure, chi lo sa, con lo Xiaomi Mi Mix 2. Tornando al discorso Xiaomi Mi 6, difettucci a parte è uno smartphone completo, prestante e affidabile. Fattore più importante, con poco più di € 450 vi portate a casa la versione con 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna, cosi facendo si va ad aggirare l’assenza della Micro SD. Vi consiglio questo Xiaomi Mi 6? Si, se cercate un Top di gamma dal prezzo aggressivo e dalle prestazioni al Top questo Mi 6 fa assolutamente per voi!

Se siete interessati, potete acquistare questo Xiaomi Mi 6 dal nostro Store, direttamente tramite il link che trovate qui sotto. inoltre vi lasceremo due codici che vi permetteranno di avere uno sconto di € 5 sull’acquisto oppure l’estensione da 12 a 24 mesi della garanzia anzi che a € 16,90 gratuita!

Potete acquistare lo Xiaomi Mi 6 da qui:

XIAOMI MI 6

CODICI SCONTO:

CODICE SCONTO DI 5 € SULL’ACQUISTO DI QUALSIASI SMARTPHONE: FACE5DSA

CODICE ESTENSIONE GARANZIA DA 12 A  24 MESI GRATIS: WAR24MGZ


Ricordatevi di fare un salto sulla nostra pagina Facebook e di lasciare un bel Like! Cosi potrete seguire in tempo reale tutte le novità sia del blog! Inoltre seguiteci anche su YouTube dove potrete vedere le nostre Video Recensioni!


LEAVE A REPLY