Lenovo - no password

Lenovo annuncia i primi notebook e tablet aderenti alle specifiche di sicurezza FIDO nati in collaborazione con Intel.

Lenovo elimina le password: fine di un’epoca?

Lenovo in un comunicato stampa ufficiale annuncia i primi notebook e tablet aderenti alle specifiche di sicurezza FIDO, progettati in collaborazione con Intel. Acronimo di Fast Identity Online (identificazione veloce online), questo nuovo standard permette di eliminare per sempre la fastidiosa digitazione delle password, per accedere a contenuti sensibili o protetti, grazie ad un sistema ratificato sul finire del 2014, che stabilisce una serie di regole precise per le autenticazioni.

Lenovo Yoga 920, ThinkPad X1 Tablet (II generazione), ThinkPad X1 Carbon (V generazione) e IdeaPad 720S, sono tra i primi prodotti della società, totalmente compatibili con il recente standard di sicurezza, integrato all’interno dei nuovi processori Intel Core di settima e ottava generazione e supportati dalla tecnologia Intel Online Connect.

Tra le varie proposte di Lenovo per aumentare la sicurezza del proprio laptop, nel rispetto delle direttive FIDO, troviamo in primo luogo il rilevamento dell’impronta digitale, ad esempio per accedere ad una pagina web compatibile con tale standard. In secondo luogo, l’autenticazione automatica a due fattori consente di inserire il proprio nome utente e la password in un sito web, come Google, Facebook o Dropbox, senza digitare niente.

Invece di procedere alla registrazione, il servizio verifica l’identità e chiede di fare clic su un pulsante per accedere. La FIDO Alliance, attualmente adottata da aziende come Samsung, Google e Microsoft, punta ad eliminare totalmente la digitazione delle password. Nonostante la diffusione ancora limitata di questo standard (ad esempio, il Touch ID di Apple non è ancora compatibile con FIDO), questa prima implementazione a partire dal mercato PC, rappresenta un passo avanti importante verso un’adozione più ampia.

LEAVE A REPLY