snapdragon 636

Snapdragon 636: Processore più potente per smartphone sempre più prestanti!

Qulcomm ha presentato ufficialmente il nuovo processore Snapdragon 636, evoluzione dell’attuale 630 con prestazioni superiori. L’architettura del processore non è stata stravolta, troviamo infatti un processo produttivo a 14 nm e otto core Kryo 260 con una frequenza che può superare gli 1,8 GHz.  Il tutto compota un aumento di potenza di ben 40% in più rispetto allo Snapdragon 630.

Oltre alla potenza, Qualcomm, nel suo processore Snapdragon 636 introduce il supporto ai display con risoluzione Ultra-Wide Full HD +. Ciò vuol dire che anche i terminali di fascia medio e medio-alta sono destinati ad adottare l’attuale standard dei Top di display borderless con rapporto a 18:9. Notizia sicuramente apprezzata per tutti coloro che vorrebbero un borderless stando su una spesa contenuta ma senza rinunciare alle prestazioni.

Parlando invece della scheda Video, dovrebbe esserci un miglioramento del 10% grazie alla GPU Adreno 509, che ci permetterà di giocare ai titoli più esigenti e recenti senza compromessi. Il discorso connettività sarà estremamente completo grazie al modem Snapdragon X12 LTE potremo raggiungere una velocità di download in mobilità di ben 600 Mbps. Confermato anche il pieno supporto al nuovo standard Bluetooth 5.0 per un passaggio di dati sempre più veloce e connessioni sempre più stabili.

Solo per farvi capire meglio il salto di qualità dal 630 al 636, lo Snapdragon 636 potrà supportare oltre 8 GB di memoria RAM e supporto alle API Vulkan. Per quanto riguarda il reparto fotografico, saranno supportati sensori fino a 24 Megapixel grazie all’ISP Spectra 160. Grazie a quest’ultimo sarà possibile avere una essa a fuoco sempre più veloce e precisa, ritardo di scatto ridotto praticamente a zero e una qualità delle foto notevolmente migliore rispetto al 630.

Dal punto di vista audio sono stati integrati i codec Qualcomm Aqstic, che supportano lo standard Hi-Fi sui dispositivi mobili fino a 192 kHz/24 bit il tutto unito alla possibilità di riprodurre file audio senza perdite,gamma dinamica alta e distorsione minima. Infine, non manca Per concludere, non manca lo standard Quick Charge Qualcomm 4.0, che in poche parole vuol dire ricaricare il 50% della batteria in circa 15 minuti.

Qualcomm Snapdragon 636 sarà disponibile per i produttori dal mese di novembre, per un 2018 che vedrà i medio gamma fare un salto di qualità non indifferente riducendo sempre di più il gap con i Top di gamma al punto da chiedersi: Per avere un buono smartphone devo spendere per forza 500 e più euro o con 250/400 posso avere già tutto quello che mi serve sia dal punto di vista delle prestazione che da quello della qualità? Già ora la risposta alla domanda è no, ma con l’avvento della nuova linea di processore Snapdragon e l’arrivo dei display borderless anche nella fascia media con tanto di prestazioni di alto livello mi sa che i prezzi dei Top gamma saranno sempre più assurdi.

SCHEDA TECNICA SNAPDRAGON 636:

  • CPU octa-core Kryo 260
  • 64-bit 
  • frequenza oltre 1.8 Ghz
  • GPU Adreno 509
  • Snapdragon X12 LTE
  • Bluetooth 5.0
  • NFC
  • RAM oltre 8GB Dual-Channel LPDDR4
  • Compatibilità formati audio aptX, Aqstic
  • USB 3.1 o superiore
  • FHD+ (18:9)
  • Compatibilità con ricarica QuickCharge 4.0

Ricordatevi di fare un salto sulla nostra pagina Facebook e di lasciare un bel Like! Cosi potrete seguire in tempo reale tutte le novità sia del blog! Inoltre seguiteci anche su YouTube dove potrete vedere le nostre Video Recensioni! Seguite anche la nostra pagina facebook dedicata a sconti e coupon, Teknistore Coupon e Sconti , e iscrivetevi anche sul nostro canale Telegram dedicato a voi followers dove potrete scambiarvi opinioni tra di voi o chiedere consigli ai nostri blogger e ricevere in anteprima offerte e sconti , Tekniblog .


LEAVE A REPLY