Recensione Xiaomi Mi Note 3

Recensione Xiaomi Mi Note 3

Recensione Xiaomi Mi Note 3 completa di unboxing e panoramica dello smartphone.
Il Mi Note 3 è uno smartphone android top di gamma e uno dei migliori best buy degli ultimi mesi. Dal suo annuncio, è stato uno degli smartphone più attesi tra gli utenti ma anche uno dei più acquistati. Scopriamolo insieme.

Caratteristiche tecniche:
– Sistema operativo MIUI 8 (basato su Android 7.1 Nougat)
– CPU Qualcomm Snapdragon Octa Core 2.2GHz, 64Bit
– GPU Adreno 512
– Smartphone Dual Sim, 4G LTE
– 6GB di RAM
– 64 o 128GB di memoria interna
– Display 5.5″ Full HD
– Batteria 3500mAh
– Fotocamera posteriore 12.0MP + 12.0MP
– Fotocamera frontale 6.0MP

Unboxing:
Lo smartphone arriva in una scatola molto semplice, nera con al centro il modello dello smartphone “Note 3”. Al suo interno troviamo lo smartphone con alcuni accessori: cavo USB con adattatore Type-C, custodia in silicone, carica batteria e pin per l’apertura del carrello sim.

Recensione Xiaomi Mi Note 3 – Overview

Design:
Il design del Mi Note 3 ricorda molto quello del Mi 6. Sulla parte posteriore dello smartphone, realizzata in vetro, troviamo la doppia fotocamera ed il LED flash. Sulla parte frontale troviamo la fotocamera anteriori, il sensore di luminosità, il sensore di prossimità, i pulsanti touch ed il sensore di impronte (posizionati nella parte bassa).
Ai lati dello smartphone invece sono stati posizionati lo slot per le sim, un altoparlante e l’ingresso per il cavo USB Type-C.
Disponibile in 2 differenti colorazioni: Nero o Blue.


Display:

Xiaomi Mi Note 3 monta un display 5.5 pollici con risoluzione Full HD. La resa cromatica è molto buona e quando ruotiamo lo schermo i colori non vengono distorti. Il sensore rileva fino a 10 tocchi.
Display resistente agli urti grazie all’utilizzo della tecnologia Corning Gorilla Glass ma l’utilizzo di una pellicola è sempre suggerito.
Buono anche il rivestimento oleofobico che raccoglie discretamente le impronte digitali (di meno rispetto ad altri smartphone) e pulirlo è molto semplice.


Hardware:

I test dello smartphone sono stati effettuati sulla versione 6+128GB, colorazione nera.
Xiaomi Mi Note 3 è disponibile in 2 differenti varianti hardware: 6+64GB o 6+128GB. L’hardware che equipaggia questo smartphone, nel suo complesso, è abbastanza performante e non si poteva chiedere di più da questo Xiaomi.
Il processore Qualcomm Snapdragon Octa Core e la ram da 4 o 6GB sono la coppia ideale per coloro che richiedono un’elevata performance senza avere rallentamenti durante l’utilizzo più intenso del device.
Ampia memoria interna con l’unica nota negativa della memoria esterna non supportata. E’ anche vero che 128GB sono abbondanti e non tutti riescono a riempire tale memoria.

Batteria:
Lo smartphone monta un’ampia batteria da 3500mAh integrata. L’autonomia dello Xiaomi Mi Note 3 è piuttosto buona, possiamo arrivare a fine giornata con un utilizzo moderato dello smartphone. Abbiamo effettuato alcuni test: navigazione su internet, foto, riproduzione video da memoria interna e youtube, qualche chiamata, utilizzo intenso di whatsapp… lo abbiamo ripetuto per più giorni.
Nella maggior parte dei casi a fine giornata lo smartphone aveva ancora il 16 – 17% di batteria. Ha leggermente sofferto di più quando abbiamo intensificato la durata delle chiamate e quando il segnale di rete non era al massimo (questo capita su qualsiasi smartphone). Sarà possibile abilitare la modalità di risparmio energetico tramite il menu impostazioni che consentirà di risparmiare un pò di batteria quando lo smartphone sarà in standby.

Sistema operativo:
Lo Xiaomi Mi Note 3 arriva con installata la MIUI 8 basata sulla versione Android 7.1 Nougat. Xiaomi ha annunciato che lo smartphone sarà aggiornabile, tramite OTA, alla versione MIUI 9 e di conseguenza ad Android 8.0 Oreo.
L’interfaccia grafica è quella classica Xiaomi. Lo smartphone, in versione internazionale, non ha applicazioni cinesi installate; troveremo già installate le app ufficiali Xiaomi, le predefinite Android ed i servizi di Google, Play Store compreso. Tramite il Play Store sarà quindi possibile scaricare le applicazioni preferite ed installarle velocemente sul nostro smartphone.
Tramite il menu impostazioni potremo personalizzare il Mi Note 3 a nostro piacimento abilitando o disabilitando alcune funzionalità come, ad esempio, il LED di notifica, risparmio energetico, suonerie predefinite e molto altro ancora.

Reparto fotografico:
Per quanto concerne il reparto fotografico, lo Xiaomi Mi Note 3 non se la cava male. Sicuramente ad oggi è possibile acquistare smartphone Xiaomi con una fotocamera migliore ma se per voi la fotocamera non è un requisito fondamentale per l’acquisto di uno smartphone, allora il Mi Note 3 è la scelta giusta.
Colori nitidi sia durante il giorno che la notte. Dall’app originale Xiaomi avremo modo di regolare HDR, zoom ottico, filtri ed ulteriori parametri. Per i più smanettoni sarà possibile configurare ulteriori modalità cliccando su impostazioni avanzate dall’app Xiaomi stessa.


Recensione Xiaomi Mi Note 3 – Conclusione

Xiaomi Mi Note 3 è uno smartphone dalle ottime caratteristiche hardware e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Esteticamente elegante, si adatta a qualsiasi situazione e, grazie alle sue dimensioni, è facile da tenere in mano. Smartphone che viene suggerito per l’acquisto in quanto stabile e fluido durante il suo utilizzo.

PRO:
– Hardware performante
– Ottima risoluzione del display
– Buona durata della batteria
– Ottimo rapporto qualità-prezzo
– Interfaccia grafica semplice e pulita

CONTRO:
– Memoria non espandibile

Link per l’acquisto: Xiaomi Mi Note 3

LEAVE A REPLY