Recensione Xiaomi Redmi Note 5

Recensione Xiaomi Redmi Note 5

Nell’ultimo anno, il brand Xiaomi è letteralmente esploso piazzandosi tra i brand più venduti degli ultimi mesi. Con la Recensione Xiaomi Redmi Note 5 parliamo di uno smartphone capolavoro per il suo design, per le sue caratteristiche hardware/software ed anche per il prezzo.
Anche questa volta, Xiaomi è riuscita ad offrire ai suoi utenti uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità prezzo che risulta già essere molto richiesto. Scopriamo dettagli e caratteristiche di questo nuovo smartphone.

Caratteristiche tecniche:
– MIUI 9 (Android 8.1 Oreo)
– CPU Qualcomm Snapdragon Octa Core 1.8GHz
– GPU Adreno 509
– Smartphone Dual Sim, 4G LTE
– 3, 4 o 6GB di RAM
– 32 o 64GB di memoria interna (non espandibile)
– Display 5.99 pollici FHD
– Batteria 4000mAh
– Fotocamera posteriore 12.0MP + 5.0MP
– Fotocamera frontale 13.0MP

Unboxing:
Lo smartphone è contenuto in una piccola scatola rossa dal design molto semplice con logo del produttore ed il modello del device sulla parte superiore. Al suo interno troviamo lo smartphone Xiaomi Redmi Note 5, carica batteria, cavo USB, clip per slot sim card e cover in silicone.

Recensione Xiaomi Redmi Note 5 – Overview

Design:
Il design del Redmi Note 5 ricorda molto gli altri modelli Xiaomi: semplice ma elegante e curato su ogni lato. Qualità dei materiali molto buona, compatto e robusto.
Lo smartphone è disponibile in 3 differenti colorazioni: nero, gold e rose gold.
Sulla parte anteriore troviamo un ampio display da 5.99 pollici con cornici sottili ed angoli arrotondati, sensore di luminosità, sensore di prossimità, LED di notifica, fotocamera e flash anteriore.
Pulsanti touch integrati nel display.
Sulla parte posteriore, Xiaomi ha collocato la doppia fotocamera posteriore (con LED flash tra i 2 obiettivi) ed il sensore di impronte digitali.
Ai lati dello smartphone invece troviamo i pulsanti controllo volume, pulsante accensione/spegnimento, slot per le sim, altoparlante ed ingresso USB.


Display:

Questo device monta un display da 5.99 pollici, con cornici sottili, matrice LCD e risoluzione 2160*1080 Full HD. Multi-touch fino a 10 tocchi contemporaneamente.
La qualità è molto alta: dettagli chiari e colori intensi, tramite il menu impostazioni si ha la possibilità di regolarne il contrasto, la luminosità etc. Da qualsiasi angolazione l’immagine appare molto luminosa.
Potremmo affermare che, tra gli smartphone attualmente disponibili sul mercato, lo Xiaomi Redmi Note 5 monta uno dei migliori display per qualità e risoluzione.


Hardware:
Su questo smartphone, Xiaomi ha deciso ancora una volta di affidarsi alla stabilità e potenza di un processore Qualcomm Snapdragon Octa Core da 1.8GHz. Il Redmi Note 5 è disponibile in 3 differenti varianti hardware: 3+32GB, 4+64GB, 6+64GB. Per questa recensione, abbiamo utilizzato la versione di mezzo ovvero la 4+64GB.
Ricordiamo che sarà possibile espandere la memoria interna tramite micro sd esterna fino a 128GB. Per esperienza, se non accumulate troppi file sullo smartphone, o utilizzate servizi di cloud esterni, 64gb saranno più che sufficienti.
Lo Xiaomi Redmi Note 5 si è rivelato uno smartphone affidabile ma soprattutto stabile, non possiamo che confermare ancora una volta l’ottimo lavoro svolto da Xiaomi sui propri device.

Batteria:
Xiaomi Redmi Note 5 monta una batteria da 4000mAh che, insieme ad una buona ottimizzazione dei consumi energetici, ci consente di coprire un’intera giornata con lo smartphone molto attivo. Il peso dello smartphone, compresa la batteria, è di 181g e le sue dimensioni 158.6*75.4*8.05mm.
Tutti i componenti (software compreso) sono ottimizzati per un basso consumo energetico e lo si nota già dalle prime ricariche dello smartphone. La buona autonomia della batteria è una prerogativa di Xiaomi che ne ha fatto uno dei punti forti dei propri smartphone, punto fondamentale che non va sottovalutato visto che non tutti i produttori danno priorità alla qualità della batteria.

Sistema operativo:
MIUI 9 basata su Android 8.1 Oreo. E’ questa la versione software installata sullo Xiaomi Redmi Note 5. La user interface è la classica che vediamo installata sui dispositivi Xiaomi con tutte le varie personalizzazioni del produttore. Ad oggi, la MIUI è la UI più apprezzata tra gli utenti in quanto semplice da utilizzare, scorrevole e fluida durante l’utilizzo.
Sullo smartphone troviamo installate le principali applicazioni Xiaomi ma nessuna app cinese di terze parti. Play store e servizi di Google già pre-installati e correttamente funzionanti.
Possiamo personalizzare la UI tramite il menu impostazioni o scaricando ed installando un launcher alternativo (troviamo anche l’impostazione per personalizzare il nostro tema).
Durante le nostre prove non abbiamo ricevuto nessuna notifica di aggiornamento. Xiaomi ha infatti spedito lo smartphone già aggiornamento all’ultima versione firmware disponibile. Sono presenti gli aggiornamenti OTA quindi l’eventuale rilascio di un nuovo aggiornamento firmware verrà notificato sullo smartphone stesso.

Reparto fotografico:
Sulla parte posteriore è stata posizionata una doppia fotocamera con risoluzione 12.0MP + 5.0MP mentre per quella anteriore abbiamo a disposizione una fotocamera da 13.0MP più che sufficiente per scattare i propri selfie.
Tramite l’app della fotocamera è possibile configurare i parametri delle fotocamere al fine di ottenere il miglior risultato per le proprie esigenze.


Recensione Xiaomi Redmi Note 5 – Conclusione

Siamo giunti alla conclusione della Recensione Xiaomi Redmi Note 5. Questo smartphone è adatto a coloro che cercano un device potente e stabile dal prezzo contenuto. La mancanza dell’NFC non è da considerarsi proprio un fattore negativo in quanto non utilizzata da tutti.

PRO:
– Buona risoluzione del display
– Ottime prestazioni hardware
– User interface fluida
– Buona qualità della fotocamera
– Buona autonomia della batteria

CONTRO:
– Mancanza tecnologia NFC

Link per l’acquisto: Xiaomi Redmi Note 5

LEAVE A REPLY